Vai menu di sezione

Segnalazione illeciti

Contenuto dell'obbligo

 Modalità di segnalazione di eventuali illeciti verificatisi all'interno dell'Amministrazione comunale da parte di dipendenti

Riferimenti normativi


Al fine di garantire la tutela della riservatezza del segnalante nei termini di legge, la gestione delle segnalazioni di illeciti provenienti da dipendenti dell'Amministrazione comunale è affidata al Segretario generale, Responsabile per la prevenzione della corruzione del comune di Arco.
La segnalazione può essere trasmessa al Segretario generale, Responsabile per la prevenzione della corruzione, tramite una delle seguenti modalità:

invio all'indirizzo di posta elettronica segnalazione_illeciti@comune.arco.tn.it;
consegna a mani, in busta chiusa, al Segretario generale del Comune di Arco;
invio tramite posta al Segretario generale, in busta chiusa che rechi all’esterno la dicitura “riservata personale”;

La segnalazione deve preferibilmente contenere i seguenti elementi:

generalità del soggetto che effettua la segnalazione, con indicazione della posizione o funzione svolta nell’ambito dell’Amministrazione;
una chiara e completa descrizione dei fatti oggetto di segnalazione;
se conosciute, le circostanze di tempo e di luogo in cui sono stati commessi;
se conosciute, le generalità o altri elementi (come la qualifica e il servizio in cui svolge l’attività) che consentano di identificare il soggetto/i che ha/hanno posto/i in essere i fatti segnalati;
l’indicazione di eventuali altri soggetti che possono riferire sui fatti oggetto di segnalazione;
l’indicazione di eventuali documenti che possono confermare la fondatezza di tali fatti;
ogni altra informazione che possa fornire un utile riscontro circa la sussistenza dei fatti segnalati.

Le segnalazioni anonime, vale a dire prive di elementi che consentano di identificare il loro autore, anche se recapitate tramite le modalità previste dal presente documento, non verranno prese in considerazione nell’ambito delle procedure volte a tutelare il dipendente pubblico che segnala illeciti, ma verranno trattate alla stregua delle altre segnalazioni anonime e prese in considerazione per ulteriori verifiche solo se relative a fatti di particolare gravità e con un contenuto che risulti adeguatamente dettagliato e circostanziato. Resta fermo il requisito della veridicità dei fatti o situazioni segnalati, a tutela del denunciato.

Dove rivolgersi

Segreteria generale
Riferimenti normativi
Alle segnalazioni di illeciti provenienti da dipendenti dell'Amministrazione comunale si applica la disciplina finalizzata alla tutela della riservatezza del segnalante prevista dall'articolo 54-bis del decreto legislativo n. 165/2001, dalla determinazione dell'Autorità Nazionale Anticorruzione n. 6/2015 e dal Piano di prevenzione della corruzione del Comune di Arco
torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Lunedì, 22 Gennaio 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto