Vai menu di sezione

Peter Braschkat

Peter Braschkat

La cittadinanza onoraria a Peter Braschkat è stata conferita il 6 aprile 2012, dopo la assegnazione formale con deliberazione del Consiglio comunale arcense n. 21 del 7 marzo 2012, esecutiva.

Arco può vantare ormai da decenni di essere uno dei Comuni trentini più attivi e attenti dal punto di vista culturale; fra le iniziative che hanno contribuito a costruire questa fama, sicuramente si può contare il festival di musica “Pasqua Musicale Arcense”, che ha avuto la sua prima edizione nel 1974. La manifestazione ospita ogni anno nella Settimana Santa, e nei giorni immediatamente precedenti questa, un calendario ricco di concerti che vedono come protagonista il suo ideatore e direttore artistico, Peter Braschkat, direttore d’orchestra e musicista di fama di origine tedesca.
Fu sua l’idea di realizzare ad Arco questo appuntamento nel 1974, in occasione della sua prima visita nella nostra città; furono lungimiranti con lui il dott. Pietro Forcinella, allora direttore della locale Azienda Autonoma di Cura e Soggiorno, e i due decani delle chiese presenti ad Arco: il pastore Franz Otto Zanfrini, della Chiesa Evangelica, e mons. Luigi Flaim, Decano cattolico.La manifestazione nacque con uno scopo importante: quello di essere ecumenica, ossia condivisa da ogni cofessione religiosa e da ogni nazionalità presente sul territorio.
L’importanza dell’evento non è infatti solo nella presenza in città di musicisti di fama e di enorme bravura o la proposta di un raffinato e ricco programma musicale: la Pasqua Musicale Arcense ha avuto il merito di celebrare in sé le maggiori peculiarità del territorio di Arco, i fondamenti della sua storia, la sua vera essenza. Con questa manifestazione infatti, Peter Braschkat è riuscito a ricordare la vocazione di città attenta alla cultura, alla musica e all’arte, in ogni sua espressione; la partecipazione e lo slancio generoso del volontariato – che non è mai mancato nelle tante edizioni del festival – e della popolazione locale, sempre attenta alle proposte di qualità; la tradizione di ospitalità e di accoglienza per quanti soggiornano ad Arco e la predilezione che i Mitteleuropei hanno per la nostra città; la capacità di convivere e di condividere che i nostri concittadini hanno sempre dimostrato nei confronti di ogni cultura e di ogni tradizione; la capacità di esprimersi e di sviluppare la propria vocazione culturale in manifestazioni dai modi forse non particolarmente eclatanti, ma di qualità ineccepibile e di solido e concreto valore nei contenuti.
In occasione della Pasqua Musicale Arcense, convergono ad Arco, su invito del direttore artistico, numerosi musicisti di livello internazionale, di nazionalità diverse (prevalentemente europee, ma non solo), che costituiscono l’orchestra della Pasqua Musicale Arcense e il cui direttore è il m. Peter Braschkat.

Peter Braschkat nasce ad Amburgo (Germania) il 06 agosto 1942, da una famiglia tedesca di antica origine lituana. Il padre è un ammiraglio della marina germanica e la famiglia vive per questo nella città portuale del Nord. La sua prima visita ad Arco risale al 1974, quando ebbe l’intuizione e l’ispirazione – si trovava all’interno della chiesa evangelica della SS. Trinità, in via Roma – di realizzare un primo concerto musicale in occasione della Pasqua. Era già un musicista di fama allora; formatosi presso l’Accademia Statale per la Musica e le Arti Figurative di Stoccarda, dove si diploma in direzione d’orchestra, organo e pianoforte, diviene poi assistente del prof. Ferdinand Leitner – direttore dell’Opera di Stato del Wurttemberg – e di Hans Müller-Kray – direttore dell’Orchestra sinfonica della radio SWR, con sede a Stoccarda.
E’ stato anche maestro di diverse Operahaus in Germania: a Monaco di Baviera, Dortmund, Heidelberg e Mannheim, dove infine si trasferisce e dove dimora ancora oggi. E’ direttore artistico dell’Orchestra sinfonica di Heilbronn e dal 1974, docente di direzione d’orchestra presso l’Accademia Statale per la Musica e le Arti figurative di Mannheim. E’ stato professore aggiunto anche presso l’Accademia per le Arti di Brema, dal 1991 al 1993. Oltre ad aver ideato e diretto la Pasqua Musicale Arcense dal 1974, ad Arco aveva curato anche l’edizione della manifestazione musicale “Armonie attorno al Lago”, realizzata in collaborazione con la RAI Radiotelevisione italiana alla fine degli anni ’80. A Positano è stato invece chiamato a curare il Beethoven- Festival “Wilhelm Kempff” nel biennio 1995/1996. La direzione artistica del Festival della Pasqua Musicale Arcense è sempre stata svolta dal m.o Braschkat gratuitamente, quale omaggio alla città di Arco. Ad Arco Peter Braschkat risiede in qualità di ospite assai frequentemente e qui ha celebrato con Monika, recentemente scomparsa, il suo matrimonio, nel 1984. In ogni sua azione e nella disponibilità fin qui dimostrata, ha dato segno di sentirsi specialmente legato alla nostra città e di esserne in ogni occasione possibile, benefattore.

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Mercoledì, 03 Dicembre 2014 - Ultima modifica: Venerdì, 19 Dicembre 2014

Valuta questo sito

torna all'inizio