Vai menu di sezione

Lotta alla flavescenza dorata

In applicazione del decreto ministeriale 31 maggio 2000 «Misure di lotta obbligatoria contro la flavescenza dorata della vite», la Provincia autonoma di Trento ha dichiarato zona di insediamento di flavescenza dorata tutte le aree vitate presenti nei Comuni di Arco, Riva del Garda e Storo, approvando le relative misure di lotta obbligatoria.

Sono altresì dichiarate zone focolaio, pur con incidenza della malattia bassa e puntiforme, tutte le aree vitati presenti nei Comuni di Aldieno, Ala, Altopiano della Vigolana, Avio, Besenello, Caldonazzo, Calliano, Cavedine, Cembra-Lisignano, Civezzano, Drena, Dro, Lavis, Levico, Madruzzo, Mezzolombardo, Mori, Nago-Torbole, Nofaredo, Novaledo, Pomarolo, Rovereto, Segonzano, Telve di Sotto, Tenno, Terre d'Adige, Trento, Vallelaghi e Volano.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 19 Giugno 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto