Vai menu di sezione

Le Wilde Wespen in ritiro ad Arco

Si chiama Wilde Wespen (in tedesco «vespe selvatiche»), ha 200 iscritti e la sede si trova a Steinach, paesino di tremila abitanti nel Comune di Bogen, città da ben 28 anni gemellata con Arco. Anche quest'anno, come da tanto tempo a questa parte, un gruppo di giovani atlete (età da 12 a 15 anni) è in ritiro a Prabi per un periodo di allenamento e di vacanza, accompagnate da Gaby Berger, allenatrice e «fan» di Arco. Martedì 6 agosto il sindaco Alessandro Betta e l'assessora allo sport Marialuisa Tavernini le hanno incontrate nella palestra di Prabi, assieme a Lino Rosà, presidente del Comitato Gemellaggi Arco Obiettivo Europa.

Si tratta di un gemellaggio sportivo: le pallavoliste bavaresi, infatti, si allenano assieme alle colleghe della Pallavolo C9. La tabella di marcia è impegnativa, con allenamento sia al mattino sia alla sera, e relax, gite ed escursioni nel pomeriggio. Arrivate ad Arco il 2 agosto, ripartono l'8. Soggiornano al campeggio, logisticamente ideale perché vicinissimo alla palestra.

«Una bella esperienza sportiva ma soprattutto culturale e umana -dice l'assessora Tavernini- in linea con gli obiettivi dell'istituto del gemellaggio, che silenziosamente continua da tanti anni a creare scambio e amicizia, e a contribuire a nuove generazioni più aperte, unite e abituate al dialogo. In questo caso tutto nasce da una sorta di innamoramento, quello dell'allenatrice Gaby Berger per la nostra città, che da tanti anni frequenta anche personalmente. Quest'anno abbiamo voluto salutarle ed esprimere loro di persona la nostra amicizia.»

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Giovedì, 08 Agosto 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto