Vai menu di sezione

Casa Berlanda: al via la demolizione

La mattina di venerdì 27 settembre il sindaco Alessandro Betta ha manovrato personalmente l’escavatore dell’impresa Scavi Chiarani di Arco che ha dato il via alla demolizione dell'edificio noto come casa Berlanda, presente anche il vicesindaco Stefano Bresciani. L’intervento, che prevede anche la demolizione degli annessi spogliatoi e la rimozione della piattaforma degli ex campi da tennis, sarà concluso (salvo imprevisti o cattivo tempo) in circa due settimane. Non sono previste ripercussioni sulla viabilità; il marciapiede sul lato nord di via Garberie è stato chiuso, con deviazione del transito pedonale sull'altro lato della strada; chiuso anche il piccolo parcheggio davanti a casa Berlanda, così come quello del vicino circolo pensionati.

«Finalmente iniziamo a intervenire su una delle zone della città più importanti -ha detto il sindaco- riqualificandola come merita. Sarà demolito anche il muro dell’ex Armanni, il che vorrà dire connettere la zona del casinò con un bellissimo parco, mentre in questa parte dell’area pensiamo a un intervento cuscinetto. Viste le imminenti elezioni, l’area che in questi giorni liberiamo sarà sistemata in via provvisoria con dello stabilizzante, diciamo per una destinazione multiuso, e saranno ricavati alcuni posti auto, mantenendoci in una fase di studio che sarà sviluppata in seguito. L’idea è creare una commissione trasversale che lavori su tutte queste aree, ma lo vedremo più avanti. Invece l’area accanto al circolo pensionati sarà sistemata in modo definitivo, con nuovo arredo urbano, pavimentazione dedicata e una fontana».

Posizione GPS

Come arrivare

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Venerdì, 27 Settembre 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio