Vai menu di sezione

Dall’erba al piatto

Nell’ambito della Rete di riserve Valle del Chiese è attivato un percorso formativo sulla gestione delle malghe, dal titolo «La filiera di alpeggio: dall’erba al piatto», che si terrà nel periodo da novembre 2019 a novembre 2020. Iscrizioni entro l’8 novembre. I Comuni amministrativi interessati sono Storo, Bondone, Borgo Chiese, Castel Condino, Pieve di Bono-Prezzo e Valdaone. L’iniziativa è aperta anche agli interessati dei territori limitrofi.

La Rete di riserve ha chiesto la collaborazione del Centro istruzione e formazione della Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige, che ha elaborato, in stretta collaborazione con il soggetto proponente, il seguente progetto di massima.

L’iniziativa prevede un’articolazione in tre moduli come di seguito specificato:
- L'utilizzo della risorsa pascolo: aspetti di gestione agronomica e ambientale.
- Produrre un formaggio di qualità: tecniche di lavorazione del latte di malga.
- Valorizzare il prodotto di malga: comunicazione ed ospitalità.

Destinatari sono tutte le persone interessate alle attività di malga dei Comuni compresi nel territorio della Rete riserve della Valle del Chiese (allevatori, casari, addetti alla vendita, amministratori e funzionari pubblici, ecc..); l’iniziativa è aperta anche agli interessati dei territori limitrofi.

La durata complessiva dell’attività: 48 ore (3 moduli della durata di 16 ore ciascuno)

NB. Si prevede la possibilità di partecipare all’intero percorso formativo, ma anche di frequentare solo uno o due moduli specifici.

Sede corso è la sala riunioni del Comune di Storo; per le attività pratiche ci si sposterà in aziende del territorio. l’orario indicativo di svolgimento delle lezioni è dalle 9 alle 13.

Periodi di realizzazione del corso:
- 1° modulo: da metà novembre a dicembre 2019 (quattro incontri)
- 2° modulo: da marzo ad aprile 2020 (quattro incontri)

Modulo 1 (16 ore)
Mercoledì 27 novembre 2019
Piani di pascolamento e disciplinari d'uso della malga (ore 9.00/11.00 - Luca Bronzini)
Mercoledì 4 dicembre 2019
Aspetti produttivi del pascolo e gestione agronomica (ore 9.00/11.00 - Francesco Gubert)
Mercoledì 11 dicembre 2019
L’alpeggio come paesaggio e habitat di specie: spunti per la conoscenza e la gestione (ore 9.00/11.00 - Paolo Pedrini – MUSE- Marco Avanzini – MUSE)

Maggio 2020
Elementi pratici di valutazione, gestione e miglioramento del pascolo con visita presso malghe del territorio (4 ore - Francesco Gubert - Luca Bronzini)

Estate 2020 - Eventuali sopralluoghi/consulenze specifiche sulle singole malghe per la gestione del pascolo (Francesco Gubert e/o Luca Bronzini)

Coordinatore in aula del modulo: Tommaso Beltrami - recapito tel. 349 1375969

Modulo 2 (16 ore) – MARZO-APRILE 2020
PRODURRE un FORMAGGIO di QUALITÀ: TECNICHE di LAVORAZIONE del LATTE di MALGA
Aspetti igienico-sanitari del latte e dei prodotti lattiero-caseari di malga 2 ore - Erika Partel - FEM
Autocontrollo HACCP nel caseificio di malga 2 ore - APSS o IZSVe
Aspetti teorico-pratici di trasformazione del latte di malga 4 ore - Giampaolo Gaiarin - FEM
Produzione di formaggi freschi 4 ore - Giampaolo Gaiarin - FEM

Modulo 3 (16 ore) – NOVEMBRE 2020
VALORIZZARE il PRODOTTO di MALGA: COMUNICAZIONE e OSPITALITÀ
Somministrazione e vendita di alimenti in malga: aspetti normativi ed igienico-sanitari
4 ore - Accademia d'Impresa
Contatto con il cliente e ospitalità 2 ore - Accademia d'Impresa
Progetto Malghe Aperte: stato dell'arte e prospettive di sviluppo 2 ore - Accademia d'Impresa
Conoscere, degustare e saper raccontare il prodotto di malga 2 ore - Accademia d'Impresa
Taglio, impiattamento e presentazione del prodotto 2 ore - Accademia d'Impresa

Informazioni e iscrizioni
La partecipazione all’iniziativa è gratuita
Per informazioni rivolgersi a: Matilde Peterlini (referente Rete riserve Valle del Chiese, tel. 329 3632234, email Matilde.Peterlini@muse.it)

Modalità per la presentazione della domanda di iscrizione
La domanda di iscrizione, da formalizzare attraverso l’apposito modulo, deve pervenire entro venerdì 8 novembre 2019 all’ufficio corsi agricoli della Fondazione Edmund Mach (preferibilmente in pdf via email all’indirizzo: corsi.agricoli@fmach.it, oppure in alternativa via fax al numero 0461 615273).

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Lunedì, 14 Ottobre 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio