Vai menu di sezione

Mercatino delle Pulci (Hobbisti)

Con la Legge Provinciale 16 giugno 2017, n. 4 sono state apportate modificazioni alla Legge Provinciale 30 luglio 2010, n. 17 nella parte relativa alla vendita in forma hobbistica. Con successiva deliberazione n. 1049 del 30 giugno 2017, la Giunta provinciale ha approvato le modalità per la richiesta e il rilascio del tesserino identificativo, le sue caratteristiche e le indicazioni per la sua vidimazione.

Sono due i punti basilari che tale delibera stabilisce:

a)   le caratteristiche del tesserino identificativo che può essere rilasciato alle persone “che vendono, in modo saltuario e occasionale, merci e prodotti di modico valore, anche usati, non appartenenti al settore alimentare, compresi gli oggetti di propria produzione che presentano i caratteri tipici dell'artigianato, anche artistico, per la realizzazione dei quali è sufficiente una comune capacità progettuale e di esecuzione”, definizione stabilita dal comma 1 dell’art. 20 ter - hobbisti della legge provinciale sul commercio n. 17/2010;

b)   le modalità per la richiesta e il rilascio del suddetto tesserino;

Gli indirizzi generali per l’istituzione dei mercati riservati agli hobbisti vengono fissati dall’art. 20 ter della legge provinciale n. 17 del 2010.

- TESSERINO IDENTIFICATIVO HOBBISTA -

Le persone residenti nella Provincia di Trento possono richiedere il rilascio del tesserino identificativo al proprio comune di residenza.

Le persone residenti in un'altra regione o nella provincia autonoma di Bolzano devono richiedere il rilascio del tesserino identificativo al Comune di Trento.

Sia la richiesta per il rilascio che lo stesso tesserino, sono assoggettati all’imposta di bollo. Perciò bisogna presentarsi presso gli sportelli comunali con 2 marche da bollo da euro 16,00. Inoltre dovranno essere allegate due fototessera.

Il tesserino

- è rilasciato per non più di uno per nucleo familiare;

non è cedibile o trasferibile e va conservato con cura in quanto non possono essere rilasciate copie, duplicati o tesserini sostitutivi per tesserini smarriti o per qualsiasi causa non più in possesso del titolare;

deve essere esposto durante la vendita in modo visibile e leggibile al pubblico e agli organi preposti al controllo;

ha validità di quattro anni decorrenti dalla data del rilascio.

Il limite annuale delle giornate usufruibili viene aumentato a 14 (in precedenza 10) delle quali al massimo 8 giornate possono essere utilizzate nei comuni con popolazione residente superiore a 10.000 abitanti (Trento, Rovereto, Pergine Valsugana, Riva del Garda ed Arco). Le giornate non utilizzate in tali Comuni - tutte o in parte - potranno esse usufruite negli altri Comuni. L'hobbista quindi che dovesse scegliere di vendere solo nei Comuni con popolazione inferiore a 10.000 abitanti, potrà frequentare i mercatini nei medesimi Comuni per tutte le 14 giornate.

Il tesserino verrà vidimato con timbro e data, in uno degli appositi spazi, dal comune sul cui territorio si svolge la vendita in forma hobbistica.

- MERCATINO DELLE PULCI DI ARCO - REGOLAMENTAZIONE

Per partecipare al Mercatino delle Pulci di Arco è necessario essere in possesso di un tesserino hobbisti valido per la Provincia di Trento.

Non è consentita la partecipazione a più di sei mercati all’anno.

Il Regolamento comunale per la disciplina del mercatino riservato agli hobbisti denominato "Mercatino delle Pulci di Arco" (approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 di data 8 febbraio 2016) disciplina  le modalità di svolgimento dell'evento come di seguito descritto:

Si svolge ogni 3° sabato del mese:

-  da aprile a ottobre dalle ore 8,00 alle ore 19,00;

-  da novembre a marzo dalle ore 8,00 alle ore 17,00.

Gli espositori non possono accedere alle aree prima delle 7,00.
Ha luogo nel centro storico di Arco, e può interessare di volta in volta le seguenti vie o piazze:

- Piazza delle Canoniche

- Piazzale Segantini

- Piazza Marchetti

- Viale delle Magnolie

In caso di concomitanza con altre manifestazioni o in presenza di particolari necessità, l’Amministrazione comunale potrà variarne la localizzazione, con lo spostamento parziale o totale in viale delle Palme o in altre vie del Comune.

 

- Chi può partecipare al "Mercatino delle Pulci di Arco"?
Possono partecipare al “Mercatino” esclusivamente privati cittadini in possesso del tesserino di hobbista valido per la Provincia di Trento e che vendono, in modo saltuario ed occasionale, merci e prodotti di modico valore, non appartenenti al settore alimentare.

L’attività di vendita deve essere effettuata in forma non imprenditoriale e deve avere carattere del tutto occasionale.

 

- Cosa fare per partecipare 
Per poter partecipare alla mercatino deve essere presentata al Comune preventiva comunicazione annuale di partecipazione su apposito modulo in qualità di espositore, contenente:

-  dati anagrafici e codice fiscale del richiedente;

-  data o date in cui si intende partecipare;

-  tipologia degli articoli da esporre.

Alla comunicazione deve essere allegata la fotocopia del tesserino di hobbista valido per la Provincia di Trento.

La comunicazione - scaricabile in fondo a questa pagina - deve essere presentata, almeno quindici giorni prima della giornata di svolgimento del mercatino:

  • a mano presso l’ufficio Protocollo (Municipio di Arco in piazza III Novembre) o presso il Servizio Attività Produttive (Area Tecnica del Comune di Arco in via S. Pietro n. 1) nell’orario di apertura al pubblico, dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,30 e il giovedì pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30;
  • a mezzo servizio postale;
  • attraverso PEC a mezzo in un indirizzo privato di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC del Comune di Arco comune@pec.comune.arco.tn.it - .

La comunicazione ha validità per ogni anno civile (dal 01 gennaio al 31 dicembre) e deve essere presentata una sola volta nel corso dell’anno a partire dal 1° gennaio di ogni anno.
Non verranno prese in considerazione successive comunicazioni presentate nel corso dello stesso anno, anche se di modifica alle prenotazioni già effettuate.

L’assegnazione delle aree avviene esclusivamente in base all’ordine cronologico di ricezione delle comunicazioni, attestato mediante ricevuta rilasciata dall’ufficio nella quale vengono indicate le giornate di partecipazione richieste.
E’ fatto obbligo di avere con sé la ricevuta nel giorno di mercatino e di esibirla a richiesta degli organi di vigilanza, pena l’esclusione dalla manifestazione.

 

 - Cosa si può vendere e cosa no…

Si possono vendere solo oggetti di modico valore, usati o di propria produzione, che non abbiano valore storico o artistico. Il valore complessivo della merce esposta non può essere superiore a 2.000 euro e il valore del singolo prodotto non può essere superiore a 200 euro.
E’ vietato esporre e/o vendere: 

- animali vivi;

- oggetti di particolare valore antiquario;

- metalli e pietre preziose; 

- cicli o altri veicoli;

- prodotti alimentari;

- armi, materiali esplodenti e combustibili;

- oggetti ingombranti.

Inoltre è vietato vendere, esporre e detenere oggetti e materiali che fanno esplicito riferimento all’ideologia fascista e/o nazista.
Gli articoli esposti potranno essere sistemati su tavoli o altre strutture poco ingombranti, oppure collocati a terra, garantendo comunque il rispetto di condizioni di ordine, cura e decoro e dello spazio massimo di ingombro concesso.

 

- Importo da pagare per partecipare al mercatino

E' possibile scegliere fra due superfici di esposizione, vincolando lo spazio massimo di ingombro a:

- tipo A - lunghezza massima di 3 m. x larghezza massima di 3 m. (€ 10,00 di canone concessione occupazione suolo pubblico);

- tipo B - lunghezza massima di 5 m. x larghezza massima di 3 m. (€ 30,00 di canone concessione occupazione suolo pubblico).

Durante lo svolgimento del mercatino si presenterà un incaricato della Società “GestEL S.r.l.” (munito di tesserino di riconoscimento), che riscuoterà l’importo dovuto e rilascerà regolare ricevuta a ciascuno.

Regolamento comunale per la disciplina del mercatino riservato agli hobbisti denominato "Mercatino delle Pulci di Arco"

Modulo Comunicazione prenotazione giornate.

Modulo Domanda rilascio tesserino hobbista

Pagina pubblicata Venerdì, 10 Ottobre 2014 - Ultima modifica: Giovedì, 06 Settembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto