Menu principale

Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Notizie » Si demolisce l'ex canile

Menu di navigazione

Comune

Si demolisce l'ex canile

di Sabato, 17 Giugno 2017
Immagine decorativa

Lunedì (19 giugno) l'allestimento del cantiere, da martedì il via ai lavori di demolizione dell'ex canile di via della Cinta. L'intervento, che si concluderà entro la settimana (il volume da demolire è di circa 250 metri cubi), solo per un breve passaggio (quando s'interverrà sulla parete lungo la strada) richiederà una modifica della viabilità, cioè l'istituzione del senso unico alternato. (leggi)

L'intervento fa parte del progetto generale di completamento della pista ciclabile sul Sarca, e serve per ricavare lo spazio dove farla passare, sulla sponda in destra orografica del fiume, in modo da unire il ponte ciclopedonale (quello tra la zona dell'ex oratorio a quella del nuovo parcheggio di Caneve) alla nuova area verde ricavata nel 2008 dal sedime di villa Marienheim. Da qui la ciclopedonale proseguirà a sbalzo sopra il Sarca, con una passerella che arriverà al ponte vecchio.

I lavori di demolizione interessano anche una minima parte della struttura “ex macello”, dove si è provveduto a fine maggio allo spostamento della cooperativa Casa Alloggio presso la nuova sede di Villa San Pietro a Caneve. Il cantiere comunale e l'Ufficio tecnico comunale hanno provveduto in questi giorni allo spostamento del deposito di biciclette smarrite nei locali dell'ex oratorio, al tamponamento dell'apertura tra la struttura ex macello e la parte da demolire, e a sezionare le utenze ancora presenti.

La ditta esecutrice è la Trasporti e Scavi di Zampedri Andrea & C. di Riva del Garda, ditta che si è aggiudicata la gara effettuata qualche settimana fa. I lavori saranno supervisionati dal geom. Paolo Pedrotti dell'Ufficio tecnicocomunale. 

Posizione GPS