Menu principale

Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Notizie » «Più Piano»: ad Arco c'è Volha Karmyzava

Menu di navigazione

Comune

«Più Piano»: ad Arco c'è Volha Karmyzava

di Giovedì, 09 Agosto 2018
Immagine decorativa

Fa tappa ad Arco l'undicesima edizione del festival concertistico itinerante regionale «Più Piano»: domenica 12 agosto a Palazzo dei Panni si esibisce la giovane e talentuosa pianista bielorussa Volha Karmyzava con musiche di Schubert, Bruni e Chopin. Inizio alle ore 21, ingresso libero. La serata è organizzata con la collaborazione del Comune di Arco e del Conservatorio «Giuseppe Nicolini» di Piacenza. (leggi)

Classe 1992, Volha Karmyzava ha studiato con Tatiana G. Volovitch a Mogilev e successivamente con Tatiana M. Gradkova al Collegio delle Arti “Akhremchyk I.O.” a Minsk, diplomandosi nel 2012 in pianoforte orchestrale, musica da camera e Maestro pianista accompagnatore. Si è perfezionata dal 2012 al 2016 all’Accademia della Musica Statale Bielorussa, nella classe della celebre docente Liudmila S. Schelomentseva, in prassi esecutiva e interpretazione pianistica, in musicologia a indirizzo pianistico e in composizione; negli stessi anni ha avviato un’intensa attività in veste di Maestro pianista collaboratore, sia in compagine orchestrale, sia in ensemble cameristici, collaborando con docenti prestigiosi quali Svetlana I. Sitnikova e Ivan L. Brichikov. Vincitrice di svariate borse di studio dal 2005 fino al 2012, assegnatele dal Fondo speciale del Presidente della Repubblica Bielorussa quale giovane talento musicale nazionale, ha partecipato a numerose masterclass internazionali di alto perfezionamento pianistico con artisti quali Barry Douglas, Sergey Osokin, Natalia Trull, Davide Cabassi, Roberto Cappello. Attualmente si sta perfezionando in Italia al Conservatorio di Musica “G. Nicolini” di Piacenza sotto la guida di Davide Cabassi.

Ha all’attivo concerti solistici e cameristici per le più prestigiose rassegne musicali bielorusse quali La grande sala concertante della Filarmonica Statale Bielorussa, Sala dei Concerti "Verhni Gorad", Sala dei Concerti dell'Accademia Statale Bielorussa. In Italia, aula magna del Collegio Cairoli a Pavia (Rotary Club), auditorium "C. Pollini" a Padova, la sala del Teatro filodrammatico a Piacenza, la Sala del Teatro municipale di Piacenza, la Sala consiliare della Provincia di Piacenza, La Sala degli specchi di Palazzo Litta a Milano, i giardini La Mortella di Ischia, la Sala del Teatro “G. Verdi” a Castel San Giovanni, la Cappella Palatina di Reggia di Caserta.

Numerosi i riconoscimenti tra premi, menzioni speciali e borse di studio, tra cui Larisa Margolina Minsk, 2004 e 2007, N. S. Mendzelevskaya Mogilev 2005, Olimpiade Musicologica Molodechno 2005, A.G. Rubinshtein “Miniatura nella Musica Russa” San Pietroburgo 2006, Olimpiade musicologica Grodno 2007, Grand Prix 10° Concorso Molodechno 2012; in Italia 24° concorso pianistico internazionale “Roma” 2014, 5° concorso internazionale Coop Music Awards, sezione pianoforte, Brescia 2016, borsa di studio 2017 Yamaha, Livorno Piano Competition 2017, primo premio assoluto nella categoria musica da camera, sezione “Il Progresso” al 22° concorso Città di Giussano 2017, in ensemble con il quintetto Nuages, borsa di studio Piano Milano City 2017, secondo premio al 44° Concorso pianistico internazionale "Palma d'Oro", Finale Ligure, 2017.

http://www.piupiano.it/default.aspx

Posizione GPS