Menu principale

Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Notizie » Notizie in evidenza » A Samantha Cristoforetti il primo premio Caproni

Menu di navigazione

Comune

A Samantha Cristoforetti il primo premio Caproni

di Martedì, 03 Ottobre 2017
Immagine decorativa

Nell'ambito delle iniziative per il 60° anniversario della scomparsa di Giovanni Battista Caproni, la città di Arco ha istituito il premio a lui intitolato, per ricordare e onorare il proprio illustre concittadino. Si tratta propriamente di una onorificenza al merito, la cui prima edizione è stata assegnata a Samantha Cristoforetti, notissima aviatrice e astronauta, prima donna italiana negli equipaggi dell'Agenzia Spaziale Europea. La cerimonia di consegna si terrà venerdì 27 ottobre (giorno della scomparsa di Caproni) nel salone delle feste del Casinò municipale. (leggi)

L'assegnazione è stata resa nota nel pomeriggio di lunedì 2 ottobre in municipio, presenti quattro dei cinque componenti della speciale Commissione per il Premio Gianni Caproni: l'assessore alla cultura Stefano Miori, il presidente del Consiglio comunale Flavio Tamburini, la responsabile dell'Ufficio cultura del Comune Giancarla Tognoni e lo storico Romano Turrini, assente per impegni concomitanti il presidente della Commissione, il sindaco Alessandro Betta.

Possono essere destinatari dei premi persone o organizzazioni che, con la loro attività e il loro pensiero, si siano distinte e abbiano acquisito meriti in almeno uno dei seguenti modi: per aver promosso, innovato o dato lustro all’aviazione, alla scienza aeronautica e aerospaziale; per aver contribuito a valorizzare e promuovere la figura di Gianni Caproni, cittadino arcense e pioniere dell’aeronautica; per aver apportato una significativa innovazione nella ricerca o nella produzione industriale; per aver dimostrato sensibilità e attenzione per la formazione e l’istruzione dei giovani, per lo sviluppo sociale e occupazionale quale dimostrò Gianni Caproni nel corso della sua vita; infine, per aver sostenuto il recupero di aree boschive e di grande pregio ambientale.

Il premio, di natura morale, è rappresentato da un oggetto artistico che ricorda nella sua composizione sia il sentimento di ricerca pionieristica e quasi visionaria di Gianni Caproni, sia il suo legame con il territorio e l’ambiente in cui era nato e viveva. La cerimonia di consegna, non ancora definita nei dettagli, prevede un incontro pubblico con Samantha Cristoforetti, nel salone delle feste al Casinò municipale.

Cerca