Menu principale

Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Notizie » Mag: tre appuntamenti nel fine settimana

Menu di navigazione

Comune

Mag: tre appuntamenti nel fine settimana

di Mercoledì, 13 Giugno 2018
Immagine decorativa

Nel prossimo fine settimana, il progetto «Guerre e pace, 1918-2018», che il Museo Alto Garda dedica al centenario della fine della Prima guerra mondiale, si amplierà con tre nuovi appuntamenti: venerdì l'inaugurazione della mostra di Paolo Ventura «Racconti di guerra, 2014-2018», sabato lo spettacolo di Miscele d’aria «L’angelo del soldato», e domenica la riapertura ufficiale di forte Garda, recentemente ristrutturato. (leggi)

Le novità andranno a implementare una programmazione già iniziata nei mesi scorsi con le mostre «No war no peace» e «Kriegsmaler», attualmente allestite al Museo di Riva del Garda.

Venerdì 15 giugno
Paolo Ventura, «Racconti di guerra, 2014-2018»
Inaugurazione della mostra
In continuità con i progetti del Mag dedicati alle visioni di artisti e fotografi contemporanei sul paesaggio dell’Alto Garda, per la ricorrenza del centenario della fine della Prima guerra mondiale si è scelto di proseguire l’esplorazione di questo territorio coniugandola con ricordi e interpretazioni che si intrecciano con la storia, affidando al fotografo e artista Paolo Ventura la creazione di un ciclo di opere ispirate alla Grande guerra e ambientate nella zona di quello che fu il fronte tra Italia e Impero austroungarico.
Il singolare incontro tra immaginazione, conoscenza storica e pratica artistica che caratterizzano il percorso creativo di Paolo Ventura, ha originato una personale narrazione e allo stesso tempo uno sguardo d’autore su un paesaggio, quello trentino di cent'anni fa così come di oggi, fortemente intriso di Storia e umane memorie.
Questa narrazione, costituita da inediti racconti per immagini raccolti sotto il titolo «Morte e resurrezione 2», sarà svelata il 15 giugno nella mostra «Racconti di guerra, 2014-2018» insieme ai più recenti progetti dell’artista sul tema del conflitto, quali «I gemelli» e «Un reggimento che va sottoterra» del 2014, «Morte e resurrezione 1» e «Il pittore futurista» del 2015, «Ex voto» del 2017.
L'esposizione, curata dalla storica della fotografia e photo-editor Giovanna Calvenzi, verrà inaugurata venerdì 15 giugno 2018 alle ore 18 al Museo di Riva del Garda alla presenza dell'artista.

Vai alle informazioni sulla mostra

Sabato 16 giugno
«L'angelo del soldato»
Spettacolo musicale multimediale
Nell'ambito delle inziative che il Mag dedica al centenario della fine della Prima guerra mondiale e all'interno della rassegna «Apparizioni» della Compagnia delle Nuvole, sabato 16 giugno alle 21 nel cortile del Museo di Riva del Garda si terrà lo spettacolo musicale multimediale sensoriale di Carlo Casillo & Mariano de Tassis «L'angelo del soldato», a ingresso libero.
Partendo dall’idea musicale di rivisitare note canzoni popolari legate alla Prima guerra mondiale (come Tapum, Penna nera, Il testamento del capitano, La leggenda del Piave, Monte nero) in chiave contemporanea, poetica, evocativa, il progetto mira a far vivere ai partecipanti una forte esperienza sensoriale, legata a temi della memoria sulla guerra, con una particolare attenzione alla figura dell’uomo-soldato, alla sua fragilità, fisica e mentale, alla sua umanità e spiritualità.
Gli spettatori e le spettatrici ascolteranno lo spettacolo in cuffia: a ognuno sarà fornito un audio “personale”, in modo da ricreare anche lo stato mentale dell’isolamento, tipico di chi combatteva nella trincea: soldato fra i soldati, concentrato sulla propria paura, intento a pregare di avere salva la vita in ogni istante.

Vai alle informazioni sullo spettacolo

Domenica 17 giugno
Riapertura di forte Garda
Inaugurazione con visita guidata
Domenica 17 giugno alle 10.30 avrà luogo la riapertura ufficiale di forte Garda, dopo la realizzazione dell'ultimo lotto di lavori che ha interessato un'ampia porzione degli spazi interni. Da metà giugno saranno visitabili pertanto aree e piani finora inaccessibili e in gran parte invisibili della fortificazione, ora percorribile nella sua quasi totalità, attraversando le numerose stanze e i vari corridoi, fino ad accedere a una delle cupole, dalla quale si potrà godere di un punto d'osservazione del paesaggio circostante.
Saranno presenti alcuni rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Riva del Garda, dello studio Plan.architettura srl di Arco e della ditta Bronzini Luca & C. Sas di Rovereto. Seguirà una visita guidata gratuita insieme ai progettisti e allo storico del Mag Lodovico Tavernini.
Il forte rimarrà aperto a ingresso libero fino al 14 ottobre 2018 nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 17. Dal 15 giugno al 14 settembre saranno proposte ogni venerdì delle visite guidate, alle 10 in italiano e alle 11 in inglese.
Forte Garda è raggiungibile a piedi con una breve camminata (circa 15 minuti) partendo dal porto San Nicolò di Riva del Garda, costeggiando il crinale del monte Brione.

Vai al programma 2018 dei forti del monte Brione

www.museoaltogarda.it

Nell'immagine: Paolo Ventura, «Morte e resurrezione 2 #10», 2018, dettaglio