Vai menu di sezione

Iscrizioni all’anno scolastico 2019/2020

Ci sarà tempo dal 7 al 31 gennaio per iscrivere i ragazzi alle classi prime delle istituzioni scolastiche del primo e del secondo ciclo di istruzione e formazione professionale.

Il termine di scadenza è stato anticipato rispetto allo scorso anno, in raccordo a quanto previsto al livello nazionale.

L’iscrizione dovrà essere presentata da uno dei genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale per via telematica (online) attraverso l’accesso al portale www.servizionline.provincia.tn.it - area iscrizioni scolastiche, mediante SPID, utilizzando le credenziali fornite dal proprio gestore. In alternativa è ancora possibile utilizzare la Tessera sanitaria/Carta Provinciale dei Servizi, in precedenza abilitata presso gli sportelli presenti sul territorio (sportelli periferici della provincia, comuni, azienda provinciale per i servizi sanitari). Il completamento delle operazioni di iscrizione si esplica con la compilazione delle schede predefinite e con il successivo invio telematico delle stesse.

In relazione a situazioni di difficoltà dell’utenza ciascuna istituzione scolastica è tenuta a garantire supporto informativo ed organizzativo per la compilazione e l’invio delle domande di iscrizione. Qualora non sussistano le condizioni per un’autonoma iscrizione online, la domanda può essere presentata recandosi presso l'istituzione scolastica, che può mettere a disposizione una postazione telematica per la compilazione online della procedura, con il supporto degli operatori di segreteria, o fornire la modulistica cartacea alle famiglie e quindi poi gestire le operazioni di raccolta delle domande.

Sono invece effettuate d’ufficio, ossia a carico dell’istituzione scolastica e senza incombenze a carico dei genitori, le iscrizioni alle classi successive alla prima della scuola primaria nonché alla classe prima della scuola secondaria di primo grado.

Fonte: Ufficio stampa della Provincia di Trento

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 14 Dicembre 2018 - Ultima modifica: Venerdì, 25 Gennaio 2019
torna all'inizio del contenuto