Menu principale

Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Avvisi » Family Card: sconti per le famiglie

Menu di navigazione

Comune

Family Card: sconti per le famiglie

di Lunedì, 27 Febbraio 2017
Immagine decorativa

La Family Card è uno strumento che offre un concreto sostegno alle famiglie trentine: offre tariffe agevolate per viaggiare sui mezzi pubblici provinciali e per visitare le strutture museali del Trentino, pagando un solo biglietto per nucleo familiare. (leggi)

La Family Card si attiva gratuitamente collegandosi al sito web dell’Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili, www.trentinofamiglia.it, e seguendo la procedura guidata, e può essere richiesta da ogni genitore con almeno un figlio minore di 18 anni, residente in Trentino, indipendentemente dal reddito.

I trasporti
La Family Card consente ai nuclei famigliari composti da 1 o 2 adulti e fino a 4 minorenni di viaggiare pagando un solo biglietto di corsa semplice. L'agevolazione vale su tutti i servizi urbani ed extraurbani (sia su gomma che su ferro) della provincia di Trento. Si potrà usufruire della Family Card solamente se la famiglia viaggia insieme (quantomeno deve essere presente almeno un genitore e un figlio, ma non varrà se viaggiano i due genitori da soli).
Il biglietto extraurbano (acquistato in biglietteria o a bordo bus o alle self service ferroviarie) ed urbano (cartaceo) va esibito al personale di controllo sui mezzi insieme alla Family Card.

Le strutture museali del Trentino
La Family Card consente ai nuclei famigliari composti da 1 o 2 adulti e tutti i figli minorenni, anche più di 4, di accedere alle strutture museali pagando un solo biglietto a tariffa ridotta. Sarà attivo anche il servizio salta coda per bambini piccoli in passeggini e zainetti e al Muse sarà gratuito anche il servizio Maxi Ooh. La card permetterà l'entrata a castelli e musei del Trentino. Nello specifico sono previste riduzioni di entrata a sei castelli e fortezze: castel Stenico, castel Beseno, castello del Buonconsiglio, castello Caldes, castel Thun e castello di Avio. Per quanto riguarda il settore archeologico e delle tradizioni sarà possibile visitare il Museo delle Palafitte del Lago di Ledro, lo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas e il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina a San Michele all’Adige. Nell'ambito dell'arte, il Mart e la Casa d’Arte Futurista Depero a Rovereto, e la Galleria Civica a Trento. Per quanto riguarda l'area scientifica, prevede l'accesso al Giardino Botanico Alpino a Viote Monte Bondone, al Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni, al MUSE Museo delle Scienze e al Museo geologico delle Dolomiti a Predazzo.

Come attivarla
La Family Card può essere richiesta da ogni genitore in possesso della Carta Provinciale dei Servizi attiva (info su www.servizionline.provincia.tn.it) è necessaria per la verifica dei dati e l’autenticazione, e con almeno un figlio minore di 18 anni. Basta collegarsi al sito www.trentinofamiglia.it/Family-Card e seguire le indicazioni. Una volta ultimata la procedura, è possibile stampare autonomamente la Family Card in formato cartaceo. Se si desidera averla in formato plastificato, è possibile recarsi allo Sportello Famiglia all'Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili. La Family Card può essere utilizzata da ciascun genitore che usufruisca del servizio assieme al figlio; non è cedibile e, in caso di compimento del 18° anno dei figli o di nuove nascite, va rinnovata.

Informazioni
Sportello Famiglia
presso Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili
via don G. Grazioli 1, Trento
telefono 0461 493144; 0461 493131